Storia

Il nostro club nasce il 30 Giugno del 1998, unendosi così agli altri 1,2 milioni di consoci in tutto il mondo con l’obbiettivo di agire a favore delle comunità di appartenenza, del mondo e di tutti i suoi abitanti.

I soci fondatori, a seguito riportati di cui alcuni ancora presenti, riconosciuti come leader all’interno della comunità, con un’importante posizione in un’impresa o professione rispettabile e riconosciuta uniti nell’intento di agire per lo sviluppo culturale e sociale del casentino diedero così vita al Rotary Club Casentino. Ecco i loro nomi.

Presidente: Vezzosi Fabio
Vice Presidente: Zazzaro Marcello
Consigliere: Boschi Marisa
Consigliere: Mazzi Antonella
Consigliere: Parca Bruno
Segretario: Rossi Alessandro
Consigliere: Boschi Marisa
Tesoriere: Moroni Luciana
Prefetto: Fregnan Roberto

Oggi il Club, da quel 1998, è cresciuto soprattutto grazie alla capacità avute dai suoi fondatori di creare reti a livello locale, attraverso le quali è stato possibile realizzare progetti di grande importanza per la comunità casentinese. Percorsi che hanno agito nel contesto della formazione scolastica a favore delle fasce deboli, progettualità di respiro culturale come quello di Campaldino, la stanza per le donne vittime di violenza.

Il Rotary, così, è diventato un punto di riferimento per la vallata ed i suoi soci dei rappresentanti riconosciuti. Da qui il nostro motto interno che si unisce a quello del Rotary International, “Con il territorio, per il territorio”.

La forza del nostro club è stata infatti quella di portare i principi ed i valori del Rotary internazionale all’interno di un contesto culturale e sociale particolare, facendone dei punti fermi nell’azione dei singoli soci nelle loro professioni e del gruppo nei confronti della società casentinese.

 

 

 

maggio: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Tema presidenziale del 2018 di Rassin

leggi il discorso

dal 1 al 5 Giugno 2019 Registra la tua partecipazione